Linea Persone

LEADERSHIP E PEOPLE MANAGEMENT

Questi percorsi si rivolgono ai leader (dirigenti, middle manager, expert). Le logiche didattiche dei percorsi cambiano in funzione dei bisogni di ciascun target. Alcuni esempi:

DIRIGENTI Nel caso dei dirigenti disegnamo percorsi snelli composti da interventi di poche ore con l’obiettivo di sensibilizzare, aggiornare, approfondire. Se  necessario affianchiamo percorsi di executive coaching o check up manageriale.

MIDDLE MANAGER Su questo target interveniamo con percorsi più articolati e di profondità, molto spesso infatti, i middle manager sono persone che stanno crescendo nella loro ruolo e hanno bisogno di essere maggiormente affiancati. Accanto quindi all’aula (diluita nel tempo) si inseriscono gli assessment, il distance learning e soprattutto gli incontri di coaching che aiutano i partecipanti a: tradurre i contenuti dell’aula nel loro contesto; sviluppare consapevolezza facendo leva sui propri talenti; sperimentare da subito nella pratica il loro piano di sviluppo.

EXPERT Nella categoria expert inseriamo tutte quelle figure che hanno una responsabilità di gestione e coordinamento. In questo caso i percorsi non hanno necessariamente l’obiettivo di scendere in profondità nello sviluppo manageriale ma devono soprattutto allargare la visione, focalizzarsi sull’acquisizione di nuove sensibilità e informazioni ma, soprattutto allenare le persone al nuovo ruolo che fino a poco tempo prima “subivano” e di cui ora sono diretti protagonisti.  Non si ricorre al coaching preferendo invece l’aula che sarà composta da più  interventi di breve durata (mezza giornata) diluiti nel tempo e focalizzati su contenuti definiti insieme ai partecipanti.

Se vuoi ricevere un esempio di percorso contattaci: [email protected] 

TEAM

Anche i progetti orientati al team sono disegnati nell’ottica del percorso. Un team come un individuo ha bisogno di essere accompagnato nell’apprendimento e spesso bastano piccoli innesti didattici per garantire continuità, valore e risultati al percorso. Nei team building troviamo molto efficace sostituire l’aula tradizionale con all’outdoor training tuttavia esistono formule e programmi di team building che chiamiamo soft e che possono essere svolti in modalità indoor garantendo comunque il raggiungimento del risultato finale.

SOCIAL TEAM BUILDING® 

Il social team building® merita una nota a parte perchè è un esempio di come sia possibile creare valore dalle piccole cose, infatti i classici format di team building rischiano (in un periodo complesso come quello che stiamo vivendo) di non essere percepiti di valore ecco perchè insieme agli amici di Made in Team promuoviamo progetti di responsabilità sociale in cui il team oltre che a vivere un momento di lavoro e crescita realizza qualcosa in grado di aiutare anche i più bisognosi!

Per approfondimenti:

– Leggi alcuni Case History realizzati in aziende nostre clienti (approfondisci)

Contatti

Per ulteriori informazioni scrivici all’indirizzo: [email protected]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: