Il 18 Maggio il team di Six Seconds si è riunito con il suo network di certificati per discutere di Responsabilità Sociale.

Consapevoli del grande lavoro e impegno necessario a sostenere questa dimensione, Six Seconds cerca sempre di più di generare commitment all’interno del gruppo di professionisti che nel tempo si sono formati attraverso i suoi percorsi di sviluppo. L’incontro si è svolto a distanza di un anno dal kick off di lancio della Responsabilità Sociale con Joshua Freedman.

L’appuntamento del 18 Maggio è stata l’occasione per condividere i risultati raggiunti in un anno di attività: 2 edizioni del Campus delle emozioni; partecipazione a diversi premi nazionali ed internazionali (Premio Aretè a Milano e premio per le politiche di CSR di Praga;  completamento e ampliamento dei tool e delle ricerche italiane e internazionale legate ai giovani; collaborazione e sostegno a strutture impegnate nel sociale – Dynamo Camp e Vip; campagne di divulgazione, come ad esempio l’istituzione di un gruppo facebook per l’aggiornamento e individuazione di nuovi canali comunicativi).

Oltre a capitalizzare quanto fatto, abbiamo condiviso anche i progetti per il 2009/2010: ampliamento delle edizioni del Campus delle Emozioni sia in termini di numero che di prodotto (diversificazione dei bisogni per bambini e ragazzi; adolescenti; upgrade); raccolta fondi per la sostenibilità dei progetti di Responsabilità Sociale; coinvolgimento delle aziende; sviluppo di materiale didattico (opuscolo per i genitori); customizzazione dei tool rivolti ai giovani, ai genitori e agli educatori.

Abbiamo infine condiviso un nuovo modello d’intervento e siamo sicuri di potervi presto aggiornare anche sugli effetti. Intanto un grazie di cuore a tutti coloro che ci sostengono e rispondono instancabilmente alle nostre sollecitazioni!
Grazie a tutti voi!

Il Team di Six Seconds

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: