La Vip Bologna onlus regala un feedback sugli incontri di formazione che Six Seconds, da alcuni anni, sta dedicando ai clown per il loro servizio gratuito di volontariato

SIX SECONDS E IL SOCIALE
Come noto, Six Seconds (in Italia e nel mondo) è suddivisa in una società Srl (che si occupa di business) e una non profit rivolta al sociale. Una scelta legata alla filosofia e i valori che ci guidano e che ci portano ogni anno ad investire il nostro tempo ed energie in progetti formativi rivolti al sociale. Se, infatti, l’Intelligenza Emotiva è importante ed è un tratto distintivo e imprescindibile della nostra natura, lo è a tutti i livelli e a maggior ragione in contesti a forte impatto emotivo, in cui lo sviluppo di queste competenze può essere di importante aiuto per svolgere al meglio il proprio lavoro o il proprio servizio di volontariato. Ecco perchè da diversi anni Six Seconds individua progetti particolarmente significativi offrendo supporto e formazione gratuita. Una delle esperienze più significative è rappresentata da quella che stiamo seguendo da alcuni anni con i volontari della Vip Italia di Bologna, ragazzi splendidi che prestano servizio di clownterapia nelle strutture ospedaliere e sanitarie della città. Avevamo già dedicato ampio spazio a questa iniziativa (leggi il precedente articolo CLICCARE QUI) e dopo aver ricevuto un  bel feedback da parte della coordinatrice della sessione bolognese abbiamo deciso di pubblicarlo cogliendo l’occasione per aggiornarvi sullo stato di avanzamento di questa iniziativa.

Vi lasciamo alle parole di Lisa!

“Da ormai 5 anni, negli ospedali di Bologna (Bellaria, Maggiore, Bentivoglio e Rizzoli) siamo presenti ogni fine settimana per donare gioia attraverso il nostro servizio gratuito di volontariato, siamo i clown di “
Viviamo in Positivo – Vip Bologna Onlus” e la nostra missione è portare un sorriso ovunque ve ne sia bisogno.
A Natale 2004 ci è giunto un prezioso dono….Six Seconds ci ha contattati, tramite Massimiliano e Veruscka, e ci ha proposto gratuitamente alcune serate di formazione sull’Intelligenza Emotiva e nell’ultimo incontro, dello scorso 15 maggio, abbiamo avuto il piacere di conoscere anche Lorenzo e Arianna; l’appuntamento con Six Seconds è diventato ormai annuale e da allora, partecipando ad alcuni dei nostri “allenamenti formativi” serali, Six Seconds ci fornisce la possibilità di aumentare la nostra consapevolezza e l’opportunità di acquisire strumenti sia a livello personale che per il nostro servizio di volontariato.
Il nostro volontariato ci porta a contatto con i pazienti nei reparti dei diversi ospedali e ne consegue un forte impatto emotivo.
Negli incontri a noi dedicati in questi anni, Six Seconds ha ritagliato un percorso che ci ha fornito preziosi strumenti e riflessioni, attraverso diverse tematiche che si integrano perfettamente con il nostro servizio:
– Identificare, utilizzare, comprendere le emozioni
– le ansie sociali
– il modello di Six Seconds
– gli ostacoli alla comunicazione
– l’importanza dell’ascolto
Nei giorni precedenti all’incontro del 15 maggio, abbiamo avuto la possibilità di utilizzare uno strumento di grande efficacia, il SEI Assessment, che Six Seconds ha offerto gratuitamente a noi Clown, un questionario che fotografa la situazione attuale e offre spunti di miglioramento nelle 3 aree dell’intelligenza emotiva. Comprendere le emozioni e navigarle, esercitare l’ottimismo, cogliere il mondo dell’altro…sono alcuni dei punti rilevati dal SEI Assessment e sono sicuramente aspetti che un volontario-clown deve allenare continuamente per migliorare se stesso e il proprio servizio.
Stiamo aspettando di vedere come Six Seconds ci potrà nuovamente stupire nel prossimo incontro….un grazie di cuore a tutto lo staff che ci segue con grande disponibilità, il nostro sorriso in ospedale è più splendente anche grazie a voi !!!”

I clown di “ViviamoInPositivo – Vip Bologna”

www.clownterapia.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: